Senza Veli Sulla Lingua

senza veli

Cade il Velo della discriminazione: giù le barriere fra Oriente e Occidente.

L’abbiamo fondata in quattro.

Ma, ne siamo certi, diventeremo ben presto un numero incalcolabile.

Questo nostrotreno” che ha intenzione di percorrere il pianeta in lungo e in largo, da Est a Ovest, da Oriente a Occidente, attraversando i Muri, scoprendo i Veli, senza limiti di Continente, è di quelli da salirci in corsa

Cementeremo, giorno dopo giorno, il nostro lavoro, con tutti voi;  aperti al confronto e solo a patto del rispetto per la libertà, la condanna incondizionata del Femminicidio e di qualunque altra forma di discriminazione: sessuale, culturale, etnica.

In ogni vagone un tema sociale, una iniziativa, un forum, un convegno, un evento multifunzionale, un blog; e poi ancora: testimonial d’eccezione, professionisti esperti, assistenza medica, psicologica, legale. Consulenze, charity, unione ad altre Associazioni.

Con in mente una idea ben chiara: la Religione, di qualunque natura e provenienza essa sia, non può tollerare atti di violenza e odio di alcun tipo. Non può essere pretesto per compiere  crimini, , sessisti e/o di estremismo.

Per chiunque, sacrosanto, il diritto a professare un Credo, a fare comunicazione mediatica, a svolgere una professione, nel totale rispetto delle differenze e in totale assenza –appunto- di Veli Sulla Lingua.
Perché la violenza, il razzismo, la follia, parlano tutte le lingue del mondo e, al tempo stesso,
un unico linguaggio, quello dell’odio per il diverso.
La nostra sarà una battaglia senza armi che parlerà chiaro:  denunciandodifendendo, costruendo… Senza Veli Sulla Lingua.